Fernando Alba: intervista al cantautore

Fernando Alba

Fernando Alba, cantautore di natura classica, ha deciso di raccontarsi a noi in questa speciale intervista.

 

1. Rock’s Temple da il benvenuto a Fernando Alba! Parlaci un po’ di te.

“Sono un Cantautore di natura classica, scrivo i miei brani cercando di curare il testo e comporre un melodia elegante. Mi piace vestire il tutto di sonorità pop-rock, con qualche contaminazione.

Ho quasi 40 anni, ho fatto anche tanta esperienza nel mondo delle colonne sonore e lavoro nella musica da circa 15 anni a livello professionale. Ho scritto canzoni per altri artisti ed occasionalmente vesto ruoli di produttore artistico.

Non seguo la moda, ma sto attento agli usi e costumi cercando di integrare e rinnovare il mio ambiente musicale. Sono siciliano, ma vivo a Roma da un po’ e penso di non andare a vivere fuori dall’Italia.”

 

 

2. Come e quando è nata la tua passione per la musica?

“Avevo pochi anni, ho iniziato a scrivere e cantare, suonare nelle band e sognare un giorno di vivere di musica e ci sono riuscito. Non ho grandi miti, mi piacciono i Cantautori e le band che si sono distinte tra gli anni 70 e 90. Da lì la mia passione per il Rock. Penso di avere ancora tanto da imparare e da dire, per questo continuo a lavorare in sperando di trovare presto un mio spazio nel cuore degli Italiani.”

 

 

3. Alla fine del 2017 sono stati rilasciati due singoli “La canzone della buonanotte” e successivamente “Foglie Gialle”: Parlacene un po’.

“La canzone della buonanotte è una ninna-nanna che mette in luce una riflessione sulle scelte che facciamo giornalmente per migliorare la propria vita.

Nel mese di febbraio uscirà il nuovo video de “La canzone della buonanotte” e non vedo l’ora di farlo vedere a tutti. In quest’ultimo anno ho aumentato i miei follower, merito anche di foglie gialle che ha superato le 25.000 mila visualizzazioni. E’ una canzone che mi ha già dato diverse soddisfazioni essendo stata tradotta in 3 lingue e cantata da artisti nazionali ed internazionali. E’ il mio primo video del nuovo album, ma anche il mio primo scritto e diretto da me.”

 

 

4. Sei soddisfatto di questi due brani?

“Abbastanza. Fino ad oggi credo di avere avuto il piacere di avere nelle mie canzoni fra i migliori musicisti e maestri d’orchestra più bravi in Italia. Questo significa molto per un Cantautore ai suoi primi album, alle sue prime canzoni.
Ho messo il cuore in ogni nota che ho scritto o registrato, cantato, non ho nessun tipo di rimorso produttivo o artistico, sono molto soddisfatto delle mie opere.”

Fernando Alba

 

5. A Marzo uscirà il tuo nuovo album “Nello stesso acido”: qualche anticipazione? Come mai la scelta di questo nome?

“Marzo è molto vicino, la voglia di far uscire questo album è tanta. “Nello stesso acido” è il mio secondo album.

Il titolo l’ho scelto perché è tratto da una canzone dell’album con questo titolo. E’ anche un modo per far sapere che sono ancora delle stesse idee ed inseguo gli stessi sogni, “sciolti nello stesso acido”, nello stesso viaggio, provare le stesse emozioni che provi tu, perché viviamo la stessa realtà, o quasi!

Non so ancora quante tracce conterrà l’album, ma saranno tutte con sonorità pop, rock, urban e indie, che strizzano l’occhio alla sound che andava tra il 70 e il 90. Anche in questo album hanno suonato tantissimi musicisti, spero raccolga il gusto di chi lo ascolterà. Ci sono contaminazioni di ogni tipo, grazie alla diversità di stile scelta per ogni traccia musicale.
Le canzoni sono tutte in Italiano e parlano prevalentemente di come viviamo in questo secolo.”

 

 

6. Cosa ti piacerebbe trasmettere con i tuoi brani?

“Vorrei che arrivasse un messaggio generale, quello che i sogni si possono realizzare, che la felicità si può raggiungere e condividere con le persone che credono in te e nei tuoi progetti di vita e tu in loro.

Non sono ancora del tutto abituato al palcoscenico, mi mette sempre tanta emozione e spesso non riesco a controllarla. Spero arrivi anche questo di me, la mia coscienza.”

 

 

7. Progetti per il futuro?

“Tutto da costruire. Un nuovo album ti porta sempre tante novità nelle tue giornate. Ho solo un progetto, tornare a sorridere, come scrivo nella canzone “Cara felicità”. Spero arrivi qualche nuova colonna sonora da fare e portare avanti i miei progetti pronti.”

 

 

8. Un ultimo saluto ai lettori di Rock’s Temple…

“Non abbiate fretta, ma fede.
Un caro saluto a tutti”

 

Grazie Fernando Alba per quest’intervista! Seguite l’artista sulla sua pagina Facebook!

 

Restate sintonizzati per conoscere altri artisti!

Related posts