Groupie High School: L’Intervista ad una band Finlandese

Groupie High School

Groupie High School, band posseduta dall’originale spirito del glam rock! Energici e divertenti, vengono da Oulu in Finlandia. Scopri qualcosa in più su di loro con quest’intervista!

Groupie High School, band with an original spirit of glam rock! Energetic and fun, they come from Oulu in Finland. Discover something more about them with this interview!

════════════════════════════════════════

-Raccontateci un po’ la vostra storia e com’è nato il progetto della band.
Dopo lo scioglimento di una street rock band chiamata Knockout Cocktail, Vinny Olavi, Mike Rockberry e Wegster hanno formato una nuova band per suonare una tipologia di rock più simile al blues che al metal. Abbiamo trovato Matt Nitro su un sito web che propone ogni genere di musicista, e, ben presto, abbiamo cominciato a suonare in tutto il paese. Alla band mancava ancora qualcuno, così abbiamo dovuto prendere delle decisioni dure e trovare prima un nuovo batterista che ci migliorasse ulteriormente: così Jay Mickey si è unito ai Groupie High School alla batteria. Recentemente abbiamo trovato Smippe Youngblood per la chitarra solista e presto fu chiaro che Wegster non era abbastanza bravo al basso, così lo abbiamo cambiato con il miglior musicista della città, Tom Sebastian Dexter, che si unì a noi. Vogliamo solo spaccare con il rock, senza fingere alcunché. Le canzoni si basano tutte sul tipo di vita che viviamo. Abbiamo fatto centinaia di concerti insieme e l’obiettivo è, prima, quello di conquistare l’Europa, e poi colpire le Americhe e così via. Se si punta abbastanza in alto – si potrebbe anche ottenere qualcosa…;)

-Tell us about your story and how band project was born.
After a street rock band called Knockout Cocktail split up, Vinny Olavi, Mike Rockberry and Wegster formed a new band to play more like blues kind of rock than metal. Matt Nitro was found from a website that introduces all kinds of musicians and soon we were gigging around the country. The band still missed something so we had to make brutal decisions and first find a new drummer to drive us further as better players so Jay Mickey joined GHS behind the drums. Recently Smippe Youngblood was found for the solo guitar and soon it was clear that Wegster wasn’t just good enough to play bass so we changed to a best player in town – Tom Sebastian Dexter joined us. We just want to play kick ass rock without faking anything. The songs are all about the life we kind of live in. We’ve been doing hundreds of gigs together and the goal is to conquer Europe first and then hit Americas and so on. If you aim high enough – you might even get something back… 😉

════════════════════════════════════════

-Com’è nato il nome “Groupie High School”? Ha un significato particolare?
Groupie High School era, in realtà, un nome per una canzone con la band Knockout Cocktail che ho menzionato prima. La canzone non è mai uscita e ci piaceva come suonava il titolo, è irritante e si fissa in testa come una malattia così da essere abbastanza scandaloso per una rock band come noi. E, naturalmente, ci piacerebbero delle belle ragazze che siano nostre groupies! 😉

-Why did you choose “Groupie High School” for the name of your band? Does it have a particular meaning?
Groupie High School was actually a name for a song with the band Knockout Cocktail I mentioned earlier. The song was never released and we liked how it sounds – it’s irritating and gets stuck to your head like a disease so it’s outrageous enough for a rock band like us. And of course we’d like pretty girls to be our groupies! 😉

════════════════════════════════════════

-C’è un episodio particolarmente divertente, che riguarda la band, che vorreste condividere con noi?
Quando abbiamo fatto il tour in Svezia e Norvegia, l’intero viaggio è stato piuttosto divertente. In primo luogo abbiamo guidato 1500 chilometri con un piccolo furgone per suonare ad Anchor che è la base di tutti i rockers scandinavi. Tutti i grandi nomi hanno suonato li e abbiamo attraversato il confine con un camper pieno di alcol, ragazze e nostre attrezzature. I concerti erano eccezionali, ma è stato duro viaggiare lì con una borsa piena di 30 hamburger di manzo acquistati da un MacDonald’s nel nord della Svezia. Fuori c’erano più di 30 gradi e la batteria era sul tetto della nostra auto. Le persone avevano passato tutto il tempo fuori dopo la festa, e dovevi vedere le facce dei controllori di frontiera quando siamo usciti verso la Norvegia. Abbiamo anche preso tantissime multe in entrambi i paesi, perché parcheggiavamo il nostro furgone in una strada di fronte agli stadi senza mai pagare i biglietti per il parcheggio. In Norvegia Vinny è andato fuori di testa perché ha prelevato troppi soldi, così, ha distrutto la camera d’albergo ed è stato buttato fuori: ha dormito nel furgoncino di nuovo. Quando finimmo con gli spettacoli, avevamo perso Matt Nitro. Alla fine lo abbiamo visto la mattina a piedi per le strade di Oslo, senza la camicia e gli stivali. Era solo con i pantaloni di pelle. Quando ritornammo da Oslo – 2000 km – ci siamo improvvisamente svegliati nel mezzo della notte perché il conducente aveva investito qualche animale e la macchina si era rotta. Così abbiamo restituito la macchina che era praticamente distrutta e, naturalmente, l’abbiamo dovuta pagare con il denaro che avevamo appena ricevuto, ma almeno ci siamo divertiti un po’, hahaha!

-Do you remember a particular funny situation of your band to tell? Would you share it with us?
When we toured Sweden and Norway – the whole trip was kind of funny. We first drove 1500 kilometres with a small van to play in Anchor which is a base of all Scandinavian rockers. All the big names have played there and we crossed the border with a camper full of booze, girls and our equipment. The gigs were awesome but it was brutal to travel there with a bag full of 30 beef burgers bought from a MacDonald’s in Northern Sweden. Outside it was like +30 and the drums were on the roof of our car. People were passing out all the time after partying and you should have seen the faces of border controllers when we exit to Norway. We also got many many tickets in both countries because we just left our party van in front of the arenas in a street without paying any parking tickets. In Norway Vinny freaked out because he did withdraw too much money so he broke the hotel room and got kicked out – just to sleep in a van again. When we were done with the shows, Matt Nitro was missing but finally we saw him in the morning walking there in the streets of Oslo without his shirt and boots. Just a leather pants on. When we drove back from Oslo – 2000 kilometres – we suddenly woke up because the driver had hit some animal in the middle of the night and the car was broken. So we returned the car which was basically destroyed and of course we had to pay that from the money we just got but at least we had some fun, hahaha!

════════════════════════════════════════

-C’è un live che avete fatto che vi è rimasto a cuore? Se si, perchè?
Gli spettacoli che ho appena citato sono stati eccezionali perché c’è stato il delirio e pure il sold out. Ma anche il tour di Tallinn fu eccezionale con motociclisti folli, punk russi ed estoni che facevano baldoria mentre suonavamo. E’ stato barbaramente fantastico anche un grande spettacolo all’Arena di Super Park, suonare con Reckless Love, Santa Cruz, Battle Beast e Temple Balls…puoi immaginare quanto fosse pieno il posto e quanto ci siamo divertiti. Quando abbiamo suonato a Kuopio Rock, è stato un onore suonare con i Nightwish, i Negative e band simili, così posso dire che nell’arena più grande abbiamo fatto gli spettacoli migliori.

-Do you remember a particular concert that you loved more than the others? Tell us about it.
The shows I just mentioned were awesome because the places went nuts and they were sold out. But also the tour in Tallinn was awesome with crazy bikers, Russians and Estonian punkers partying out there when we played. Also a big arena show in Super Park was brutally awesome – to play with Reckless Love, Santa Cruz, Battle Beast and Temple Balls – you can imagine that the place was packed and we all had a good time. When we played in Kuopio Rock, it was honor to play with Nightwish, Negative and bands like that so I could say that the bigger arena – the better shows we play!

════════════════════════════════════════

-Se riusciste a vedere attraverso gli occhi di un fan un vostro concerto, cosa pensereste di voi stessi?
Se riuscissi a vedere attraverso gli occhi di un fan un nostro concerto, sarei entusiasta dell’energia che i Groupie High School mettono sul palco. La band da tutto quello che può al pubblico suonando con il cuore e facendo uscire tutte le capacità che possiede nei vari campi. I Groupie High School ti intrattengono con le loro belle canzoni da cantare tutti insieme, ma sono anche giovani, inquieti e sempre pronti a lottare per gli altri e, naturalmente, pronti per una bella festa e per le ragazze!

-If you have a chance to see one of your concerts through a fan’s eyes, what you would think about yourself?
If I would see us playing live, I would be thrilled by the energy GHS puts out there. The band just gives everything they got for the audience and play with the hearts and with lots of skills in the band in all areas. GHS entertains you with good songs to sing along with but is also young, restless and always ready to fight for each other – and of course ready for a good party and girls!

════════════════════════════════════════

-E’ uscito da poco il vostro album “…Ladies & Gentlemen”: qual è la canzone che vi ha soddisfatto di più?
In realtà l’intero EP Ladies & Gentlemen è stato abbastanza soddisfacente. Liquid Lunch è un singolo brillante, ma This Is How We Say Goodbye è quello preferito dal pubblico. Chicks With The Flips è forse il migliore intro per i concerti, ma Hard To Breathe, senza dubbio, fa si che ognuno tenga la mano a coloro che ama. Non posso davvero nominare una canzone preferita.

-“Ladies & Gentleman” is your last released album. Which is the song that satisfied you more?
Actually the whole EP Ladies & Gentlemen is pretty satisfying. Liquid Lunch is a brilliant single but This Is How We Say Goodbye is maybe the favorite of the audience. Chicks With The Flips is maybe the best intro song for the gigs but Hard To Breathe makes everyone to hold the hands with their loved ones for sure. Can’t really name a favorite song of it.

════════════════════════════════════════

-Cosa ne pensate della scena metal Europea?
La scena metal europea è migliore di quanto non fosse in altri momenti, ma vorremmo che ancora più band suonassero roba in vecchio stile! Fai quello che vuoi! Non avere paura di ciò che pensano i tuoi vicini o i tuoi compagni di classe, basta andare là fuori e divertirsi. Questo è ciò che forse manca al giorno d’oggi all’Europa. E, naturalmente, vorremmo che gli anni ’80 influenzino di nuovo la scena rock per conquistare il mondo, noi potremmo condurre quell’invasione, hahaha…

-What you think about metal European scene?
European metal scene is better than it was in some point – but still, we’d like more bands to play good old fashioned kind of stuff! Do what you like! Don’t fear what your neighbors or school mates think, just go out there and have fun. That’s what Europe is maybe missing nowadays. And of course we’d like 80’s influenced rock scene to conquer the world again, we could lead that invasion, hahaha…

════════════════════════════════════════

-Quali sono i primi passi, secondo voi, che una band emergente dovrebbe fare per farsi conoscere?
Se sei una band sconosciuta, basta andare fuori e suonare come ho già detto. Fai quello che ti piace, impara bene le tue canzoni per intrattenere il pubblico. Questo è il punto principale! Sei lì a lavorare, quindi, non bere alcolici: non lo faresti se lavorassi in un ufficio, ad esempio. Divertiti un sacco, ma dopo gli spettacoli! Fai anche qualcosa di speciale e non copiare semplicemente altre band per sempre. Basta fare il proprio lavoro promozionale con amore e ad un certo punto qualcuno ti noterà. 🙂

-Which are the first steps an emerging band has to do to making themselves know?
If you’re an unknown band, just go out there and play like I just mentioned. Do what you like, learn your songs really GOOD and remember to ENTERTAIN the audience. That’s the main point! You’re there working so don’t drink alcohol like you wouldn’t if you’d work in an office for example. Have lots of fun but after the shows! You also have to do something special, not just copy some other bands forever. And then just do your promo job with your heart and someone will notice you for sure in some point. 🙂

════════════════════════════════════════

-Vi lasciamo l’ultima parola…
Grazie mille per l’intervista e buona primavera, e ricordate sempre che questa è l’unica vita che abbiamo, divertitevi e fate ciò che vi piace! Vinny

-You’ve got the last word…
Thanks a lot for the interview and have a nice Spring – and always remember that this is the only life we got, have fun and do whatever you’d like! Vinny

════════════════════════════════════════

Per saperne di più sui Groupie High School:
(To learn more about Groupie High School:)

Grazie Groupie High School, alla prossima!
(Thank you Groupie High School, until next time!)

STAY ROCK! 😉

Related posts

One Thought to “Groupie High School: L’Intervista ad una band Finlandese”

  1. […] Groupie High School: L'Intervista ad una band Finlandese – Rock's Temple marzo 10, 2017 at 5:03 pm […]

Comments are closed.