RICERCADOS: intervista alla rock band siciliana

RICERCADOS

RICERCADOSRICERCADOS” è un progetto musicale tutto Italiano, nato a Solarino (Sicilia) dall’idea del frontman Seby Carrubba.
Si tratta di una band siciliana di Hard Rock italianissimo, dai groove energici, sound graffiante e attitudini Punk Rock.

Per maggiori dettagli visitate la loro pagina facebook ufficiale (QUI).

Scopriamo adesso l’intervista che noi di Rock’s Temple abbiamo avuto il piacere di fare alla band.

 

1) Rock’s Temple dà il benvenuto ad una rock band siciliana: i RICERCADOS. Ciao ragazzi raccontateci qualcosa di voi…

“Ciao!
RICERCADOS è un progetto inedito di Hard Rock Italianissimo, in lingua Italiana, ma che prende spunto dai mostri sacri del passato (ma anche contemporanei) del Rock Americano, Britannico e non solo.

Seby è il frontman, songwriter, chitarra ritmica, voce e armonica, Salvo è l’addetto alla batteria e percussioni, Ryno è il bassista e soundproducer di tutto ciò che riguarda i suoni ed effetti elettronici che utilizziamo sia dal vivo che in studio, e Marco è la chitarra solista e che a volte grida al microfono.

Ci sono poi tante altre figure che ruotano intorno al progetto RICERCADOS (Giovanni Noè, Andrea Lanzillo, David Miano, Carlo Longo, Ray Max, Laura Scordino, ecc…). Il sound è energico, spazia dall’hard rock all’heavy metal, al grunge, ma assorbe anche elementi di musica etnica, tribale, blues…Siamo quattro Rockers strafighi 🙂 e ci piace suonare il Rock N’ Roll!!!”

RICERCADOS

 

2) Come e quando nacquero i RICERCADOS?

“I RICERCADOS nascono nella mia testa (Seby), nell’estate del 2016, quando decido di dover per forza tornare a suonare Rock; inizio a scrivere, comporre e registrare i brani inediti in studio nell’ottobre dello stesso anno e a novembre mettiamo su la band; chiamo Ryno (con cui avevo già suonato in passato) e Marco e dopo varie prove troviamo in Salvo Crucitti la figura del batterista “sfasciatutto” che fa al caso nostro.

Da Febbraio 2017 fino ad oggi, il nostro è un assiduo lavoro in sala prove, per provare, riprovare i brani e mettere su uno spettacolo live degno del nome Rock! Tra maggio e giugno iniziamo a testare la band sul palco in qualche piccola occasione dal vivo, a luglio rendiamo il progetto ufficiale sul web (Facebook, Twitter, Instagram), ad Agosto veniamo contattati dall’agenzia di booking e management di Roma “SoundsRock” e a settembre firmiamo un contratto con loro. A settembre entriamo in studio per registrare il nostro primo singolo e ad ottobre arriva la prima tourneè ufficiale firmata RICERCADOS, suonando tra Roma, Brescia e Milano, facendo da spalla alla storica band tedesca di Heavy Metal “Grave Digger” al Circolo Colony.”

 

3) Parliamo adesso del vostro primo singolo ufficiale, GUERRA SANTA, che annuncia l’uscita del vostro album d’esordio. Diteci qualcosa in più…

“GUERRA SANTA è il nostro primo lavoro ufficiale in studio, e verrà pubblicato con SoundsRock con un videoclip il 25 gennaio 2018, su Youtube e su tutte le nostre pagine social. Sarà anche pubblicato con una preview esclusica di 24 ore dalla famosa webzine italiana Metal In Italy e la pubblicazione sarà seguita nei giorni successivi da passaggi in radio italiane ed estere, recensioni, interviste telefoniche e ospitate in radio dal vivo, e soprattutto da nuove date live dove potrete assistere ai nostri concerti in Italia!

Oltre ad essere il primo lavoro in studio della band, è il singolo che anticipa l’uscita del nostro primo album, di cui però non possiamo anticiparvi molto…il tutto è stato e sarà registrato presso NuevArte studio di Catania, del mitico Carlo Longo.”

 

4) Perchè avete scelto “GUERRA SANTA” come nome del vostro singolo ufficiale di debutto?

RICERCADOS“GUERRA SANTA è un termine attuale; ha una storia antica ma è tornato a far parte del nostro vocabolario quotidiano da quando in tv, nei giornali ecc, si parla soprattutto di attentati terroristici, fanatismo religioso, migrazione di massa, tolleranza e libertà di culto. Il nostro brano non contiene alcun messaggio politico o religioso, ma vuole far notare come la storia si ripete, e se prima in epoca medievale la guerra santa era combattuta tra crociati europei e saraceni che si contendevano i territori mediorientali, oggi lo scontro avviene tra oriente ed occidente per accaparrarsi il monopolio del petrolio, del gas e della droga a livello globale.

La religione prima e adesso viene utilizzata come strumento per indottrinare la massa ignorante (cristiana, musulmana, ebraica) per poi sguinzagliarla contro il primo nemico di turno costruito alla perfezione dalla macchina infernale MASS MEDIA.

La guerra diviene santa, poiché sacri sono il denaro ed il potere. I nostri testi non vogliono fare politica, ma denunciano e gridano ad alta voce…e il Rock è un ottimo strumento per fare questo, poiché il rock stesso non è soltanto musica.”

 

5) Quale messaggio si cela dietro il vostro pezzo?

“In realtà non so se esiste un vero e proprio messaggio dietro questo brano, come negli altri nostri pezzi. Si tratta solo di un grido rabbioso, incazzato…un vero e proprio BASTA! a tutte le cazzate che da secoli se non millenni vengono propinate alla gente.

Il gioco dei potenti è un gioco pericoloso ed usa il popolo come pedine della scacchiera globale. La religione non è la verità assoluta (anzi, è solo un culto reso universale dai poteri forti), la guerra non è mai la risposta. La gente dovrebbe pensare più con la propria testa, invece che dare retta alla TV; l’essere umano ha un potenziale enorme.”

 

6) Cosa vi piacerebbe trasmettere al pubblico con la vostra musica?

“Al nostro pubblico piacerebbe trasmettere tanta energia positiva, trasmettere l’idea che il Rock non è morto e soprattutto che la cultura Rock in Italia continua a vivere. Come detto prima i nostri sono anche brani di denuncia, la nostra musica contiene messaggi forti (mai politici o violenti), e ci piacerebbe far sorgere qualche dubbio in più nella mente delle persone che ci ascoltano, per andare a ricercare sempre la verità o almeno arrivarci vicino. Non vogliamo essere dei portatori di verità, ma ascoltando i nostri brani penserete che siamo dei FUORILEGGE! Dei veri e propri RICERCADOS…”

RICERCADOS

 

7) Quali sono i vostri progetti per il futuro?

“Iniziamo dicendo che le cose da fare sono tantissime già a partire da domani! Abbiamo la pubblicazione del singolo in vista, vari appuntamenti in radio successivamente, arriveranno le date del tour in supporto del singolo GUERRA SANTA, vari lavori di servizi fotografici, la pubblicazione del sito web ufficiale, dobbiamo entrare in studio per le registrazioni del nostro primo album, non mancherà il lavoro in vari set per girare dei videoclip, dobbiamo definire degli accordi con delle etichette discografiche che ci hanno contattato…devo continuare…???”

 

8) Un ultimo saluto a tutti i lettori di Rock’s Temple…

“Ciao Rock’s Temple! Complimenti a tutti i ragazzi per la loro passione e per il loro lavoro…venite a trovarci sulle nostre pagine social (Facebook, Youtube, Instagram, Twitter), e soprattutto venite ai nostri concerti! Ciao!!!”

 

 

Vi lasciamo adesso al teaser ufficiale di Guerra Santa dei RICERCADOS.

“GUERRA SANTA è il primo lavoro ufficiale dei RICERCADOS, nonché il primo singolo che annuncia l’uscita dell’album d’esordio della Rock band Siciliana. GUERRA SANTA è energia, è denuncia, è l’incontro tra Oriente ed Occidente nel nome del Rock; È un grido di indignazione contro la violenza della guerra, contro le bugie dei Potenti, contro quelle armi chiamate Religione ed Ignoranza e contro la manipolazione dei Mass Media che quotidianamente mietono vittime tra i cervelli dei popoli liberi e non. GUERRA SANTA è legge.”

Related posts